A scuola di inclusione. Giocando si impara

Con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, il 30 novembre si concluderà il progetto “A scuola di inclusione giocando si impara”, con il quale l’ UILDM ( Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) ha installato in 24 Comuni varie giostrine e giochi accessibili a chi ha difficoltà motorie.
L’iniziativa ha favorito la diffusione della cultura dell’inclusione in 39 Istituti scolastici attraverso l l’organizzazione di numerose iniziative a livello locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *