GIUGNO 2020

Alunni disabili reiscritti alla stessa classe. Forse l’inclusione sta facendo passi indietro (20/06/20)

Per il prossimo anno scolastico gli alunni disabili, su richiesta della famiglia, potranno essere reiscritti alla stessa classe frequentata quest’anno: lo prevede una norma inserita nella legge di conversione del decreto scuola; per la verità la reiscrizione non sarà automatica in quanto sulla richiesta dei genitori si dovranno esprimere anche il consiglio di classe interessato e il Gruppo di lavoro per l’inclusione.
La disposizione, fortemente richiesta dalle associazioni delle famiglie, non è però condivisa da tutti.
Per capire meglio la questione ne parliamo con Raffaele Iosa, già dirigente tecnico del Ministero e da sempre attento studioso dei problemi dell’inclusione.
Cosa ne pensa, ispettore?
E’ uno dei numerosi passi indietro dell’ultimo decennio, e non è solo un fatto di carattere normativo, è un fatto sociale culturale che ha a che fare anche con il fatto che purtroppo molto spesso l’inclusione è stata sostituita da pratiche di isolazionismo.
Leggi l’articolo in questa pagina

Azzolina: “Modello nazionale di Pei atteso prima dell’inizio del nuovo anno scolastico” (15.06.2020)

La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha riunito questa mattina, in videoconferenza, l’Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica. Il ministero, aggiunge la ministra, “sta definendo il modello nazionale di PEI (Piano Educativo Individualizzato), documento molto atteso che sarà pronto in tempo per il nuovo anno scolastico”.
Leggi l’articolo in questa pagina

Inclusione scolastica, l’Osservatorio del Miur riflette sul passato e sul futuro (15.06.2020)
Due giornate di lavoro per la Consulta e il Comitato tecnico-scientifico dell’Osservatorio, per capire com’è andata e costruire la ripresa delle attività a settembre. Le proposte di Fish e Fand: gli alunni con disabilità tornino in classe insieme ai compagni e le elezioni non si tengano nelle scuole. Ancora continuità e corsi di recupero.
Leggi l’articolo in questa pagina:

Maturità, per alunno dislessico bocciato esame da ripetere se le misure adottate dalla commissione risultano inadeguate 

Con la recente sentenza 5563/2020 il Tar Lazio ha stabilito che l’alunno dislessico
bocciato alla maturità per inadeguatezza delle misure adottate dalla Commissione ha
diritto alla ripetizione delle prove nonché al risarcimento delle nuove spese scolastiche e
del danno “psichico” e alle chance occupazionali se dimostrate.
Leggi l’articolo in questa pagina   

Reiscrizione di alunni disabili alla classe già frequentata (15.06.2020)
Una Nota del Ministero dell’Istruzione ha chiarito le esatte modalità operative di una norma contenuta nel cosiddetto “Decreto Scuola” (convertito nei giorni scorsi nella Legge 41/20), che alla luce delle condizioni eccezionali di questi mesi, permette al Dirigente Scolastico, in via eccezionale, di «valutare l’opportunità di consentire la reiscrizione di un alunno al medesimo anno di corso frequentato nell’anno scolastico 2019/2020».
In realtà la Nota Ministeriale interpreta quella norma in modo estremamente restrittivo. Vediamo perché.
Leggi l’articolo completo in questa pagina

 47 total views,  1 views today